Progetto speciale | “Il bambino e la sua danza”

In programma per domenica 23 febbraio in orario mattutino nelle sale del Centro Promozione Danza un evento dedicato interamente alle prime fasce d’età.

Susanna Odevaine

Bambine e bambini dei primissimi corsi della scuola di danza saranno attori di un’attività condotta da Susanna Odevaine, studiosa e ricercatrice di Danza Educativa, Presidente dell’Associazione Choronde Progetto Educativo e docente a contratto presso l’Accademia Nazionale di Danza.

Il laboratorio di movimento, centrato sul rispetto dell’autonomia e delle possibilità e capacità espressive del bambino,  prevede divertenti attività ludico-motorie e creative, condotte con tecniche e metodiche di intervento che saranno anche oggetto di aggiornamento per gli insegnanti del Centro Promozione Danza e di insegnanti invitati che operano in altre scuole di danza che avranno l’opportunità di approfondire importanti argomenti didattici e di sperimentare collaudate tecniche di relazione con i bambini.

Questi gli argomenti su cui si svilupperà l’attività:

  • SVILUPPARE LA SENSIBILITÀ, L’AUTONOMIA E L’ASCOLTO CORPOREO
    È fondamentale che il bambino dia significato a ciò che fa. 
  • COLTIVARE LA RELAZIONE INTERPERSONALE
    Il bambino gioca con e attraverso il corpo, comunica e costruisce un suo personale universo espressivo.
  • SUSCITARE E MANTENRE VIVO IL PIACERE DEL MOVIMENTO
  • SVILUPPARE LA CREATIVITÀ
    Introdurre nuove soluzioni e possibilità nel pensare e nell’agire. Accogliere le novità e le idee di ognuno: la diversità delle risposte crea un terreno fertile nel processo di creazione.
  • CREARE CONNESSIONI TRA LE DIVERSE AREE DI CONOSCENZA
    Nella ricerca del vocabolario coreutico, è necessario appoggiarsi ad argomenti d’interesse del bambino.

Il laboratorio, articolato in più incontri in orari diversi, è rivolta a bambine e bambini dai tre ai dieci anni.

Share Button
Print Friendly, PDF & Email