Centro Promozione Danza

Associazione Sportiva Dilettantistica

 Le attività e i corsi della scuola di danza e dell'area SVA riprenderanno a partire da lunedi 3 settembre 2018

Studiare danza, certificato medico: la schizofrenia del legislatore!

di Oscar Bonavena

MedicoSembrava ormai finita. Definita qual’è l’attività sportiva non agonistica dalle linee guida del Ministero della Salute, stabilito che i medici per tale attività hanno l’obbligo di rilasciare il certificato medico soltanto dopo aver preso visione dell’elettrocardiogramma del proprio assistito, c’eravamo messi il cuore in pace. Invece no! Ecco che il ministero interviene nuovamente con una nota del 17 giugno 2015 in cui chiede al CONI di indicare entro il 31 ottobre quali sono le attività sportive non agonistiche da esonerare dal certificato medico, salvo poi ripensarci (con una nota del 28 ottobre 2015) su richiesta dello stesso CONI,  e differire il termine al 31 maggio 2016.

Ma cerchiamo di ricostruire con calma questa storia buffa (anche a beneficio dei poveri medici ai quali è richiesto di essere anche esperti giuristi!).

  1. D.L. 158/2012 (“Decreto Balduzzi”) convertito in L.189/2012, D.M. 24/04/2013 (decreto attuativo).
    • ATTIVITÁ LUDICO MOTORIA: obbligo di certificato medico (salvo alcune discipline)
    • ATTIVITÁ SPORTIVA NON AGONISTICA: obbligo di certificato medico con elettrocardiogramma e altri accertamenti
  2. D.L. 69 21/06/2013 convertito in L. 98 09/08/2013
    • ATTIVITÁ LUDICO MOTORIA: non occorre più certificato medico
    • ATTIVITÁ SPORTIVA NON AGONISTICA: obbligo di certificato medico ma non occorre più l’elettrocardiogramma a meno che non sia il medico a deciderlo.
  3. D.L. 101 31/08/2013 convertito in L. 125 30/10/2013
  4. Poi però il Ministero della Salute con una nota esplicativa del 17/06/2015 chiede al CONI di indicare entro il 31/10/2015 le attività sportive non agonistiche da esonerare dall’obbligo del certificato medico.
  5. Infine con una nota integrativa emanata il 28/10/2015 il Ministero della Salute accoglie la richiesta del CONI di differire al 31 maggio 2016 il termine per indicare le attività da esonerare dal certificato medico.

Quando il CONI si sarà espresso assisteremo all’ennesimo cambiamento? Non è da escludere. Nel frattempo non ci resta che osservare la norma.

Altri articoli nel sito:

 

13/06/2016 Aggiornamento:
Emanata la circolare del CONI

19/03/2018 (*)Aggiornamento
Certificato medico non più obbligatorio per i bambini da 0 a 6 anni (leggi il decreto)

 

 

 

 

Share Button
Print Friendly, PDF & Email
Centro Promozione Danza Associazione Sportiva Dilettantistica © 2013 Nuova pagina 1  Soluzione dei problemi di visualizzazione del sito con il browser Internet Explorer

Questo sito è aggiornato senza alcuna periodicità e non è da intendersi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina dell'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7/03/01.
Contenuti ed immagini sono tutelati dalla normativa relativa alla proprietà intellettuale ed al copyright.

Home
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.